Mario Marcassa: Doppio colpo!!

 

Uscita la nuova classifica del JAZZIT AWARD 2012: CAT SOUND STUDIO  si è classificato al terzo posto, nella categoria “Studi di registrazione” con ben 988 voti ed il titolare, Mario Marcassa, si è aggiudicato il  quarto posto nella categoria “fonico”, con 674 voti.

 

La classifica è stata stilata sulla base dei voti di una giuria nazionale mista composta da operatori, lettori e giornalisti del settore.

 

Un ringraziamento speciale va in primis a tutti i collaboratori della struttura CAT SOUND e a quanti, ancora una volta numerosi, la hanno votato, confermandola per il terzo anno consecutivo tra le TOP TEN del jazz italiano.

Jazzit-62_Cover1

Condividi:
Share

Serata all’Antica Rampa con Silvia Donati

Serata Jazz con Silvia Donati alla voce, Luca Donini al sax, Mario Marcassa al contrabbasso e David Cremoni alla chitarra. Antica Rampa di Badia Polesine, sabato 10 marzo 2012 ore 21.00.

Silvia Donati è nata a Bologna, ha studiato con la cantante gospel Laverne Jackson, approdando al jazz attraverso la partecipazione ad alcuni workshop: Barry Harris, Art Taylor, Rachel Gould, Horace Parlan, Michele Hendricks. Ha fatto parte del quintetto di Marcello Tonolo ‘Music on Poetry’ (con P. Tonolo, F. Testa, A. Kramer) con il quale ha inciso i CD “Days” e “Seed journey”, composizioni originali scritte rispettivamente su poesie di Philip Larkin e Gregory Corso. Con G. Bianchetti, A. Borsari e A.Tavolazzi fonda il Quartetto A.G.A.S. Ha poi avuto modo di collaborare occasionalmente con : S. Gibellini, C. Atti, R. Chicco, A. Pozza, J. Villotti, P. Odorici, M. Greco, R. Taufic Appassionata da anni di musica brasiliana, è presente come cantante ed autrice di testi al Cd “Vira Vida” di Nicola Stilo con special guest Toninho Horta e, tra gli altri, S. Bollani, B. Casini, R. Gatto. Con il gruppo Siluet ( M. Galantino, C. Missio, C. Atzori, S. Tarozzi, G. Sterpin, M. Finarelli) nel ‘97 vince l’ottava edizione del premio Città di Recanati per le nuove tendenze della canzone d’autore. Il gruppo, interamente femminile, ha al suo attivo apparizioni televisive ( Roxy Bar, 30 ore per la vita, sceneggiato “Per amore”, “Mantova musica Festival”) e radiofoniche ( “Guglielmo 95” con la Banda Osiris e“Quelli che la radio..” di Giorgio Comaschi su RadioRai). Ha inoltre avuto occasione di partecipare al “Festiva International du Musique Universitaire” a Belfort (Francia) e tenere concerti a Durazzo e Tirana (Albania) oltre che nei locali di tutta Italia. Con il gruppo Arcoiris (G. Bianchetti, D. Garattoni, M. Piancastelli, R. Rossi, A. Olivi) ha avuto occasione di cantare al Festival do Avante di Lisbona,al Festival Jazz di Marostica e nell’ambito di Veneto Jazz presentando il cd “Subterranea”. Collabora stabilmente con Stand hard 3io ( A. Santimone, A. Fedrigo, G. Bertoncini), con i quali ha inciso i cd “Singin’ in the brain” e “Cocktail Saturno” (brani originali e rielaborazioni di classici del jazz e non), di matrice più vicina al jazz contemporaneo. Fa parte del progetto “Encresciadum”, musiche originali di Roberto Soggetti su testi in ladino, che vede nell’organico P. Tonolo, R. Rossi, P. Trettel, E. Tommasini e M. Privato. Con il gruppo Ja Vigiu Plamja (F. Squassabia, M. Sorrentini, F. Bigoni) ha inciso “To infinity and beyond”. “Fiancheggiatrice” del collettivo El Gallo Rojo, è presente nel disco di Zeno De Rossi “The Manne i love” e con il gruppo The Humans (D. Gallo, E. Terragnoli, S. Massaron e M. Sorrentini) ha inciso “It’s nine o’ clock” di recentissima pubblicazione, Ha tenuto seminari a Bologna, Mogliano Veneto, Feltre, Orsara Jazz. ..

Condividi:
Share

Sound Engineer

Dopo essersi diplomato in ragioneria nel 1982, ha continuato gli studi come programmatore di computer conseguendo un diploma presso un istituto privato di Firenze. Nel 1987 fonda lo studio di registrazione CAT SOUND STUDIO. Nel 1989 in occasione del Diploma di Didattica della Musica presso il Conservatorio di Rovigo, ha presentato una tesi sull’uso del computer nell’insegnamento della musica. Si classifica al secondo posto come fonico nella prestigiosa JAZZIT AWARD 2010 e al terzo nel JAZZIT AWARD 2011,  2012, 2013, 2014, 2015, 2016.

Utilizzatore di sistemi APPLE Macintosh dal 1992, dopo aver partecipato a stage e seminari,  collabora con DIGIDESIGN ITALIA come dimostratore e beta-tester del software di registrazione audio/midi su computer PRO TOOLS, tenendo corsi, seminari, dimostrazioni (DISMA MUSIC SHOW di Rimini 2001) e consulenze in tutta Italia, sia a livello privato che pubblico tra le quali citiamo il Corso di Formazione Professionale come fonico presso AIDA di Verona – 2005 e Corso di 20 ore sull’uso del software Pro Tools LE presso l’Istituto Statale “G.Marconi” di Verona – 2006, Corsi di Formazione Professionale come Sound Engineer presso l’AMV-AICS di Padova e “Il Cenacolo” di Villa Estense (PD).

Nel 1987 fonda il Cat Sound Studio, uno dei più grandi del Veneto sia come dimensioni che in termini tecnologici, vanta ormai decine e decine di incisioni tra le quali ricordiamo solo le più famose: SKIANTOS (2 Albums) – TULLIO DE PISCOPO (2 Albums) – LEANDRO BARSOTTI – LUCA DONINI QUARTET (6 Albums)  – FUTURE ORCHESTRA JAZZ BIG BAND – THELONIUS MONK JAZZ BIG BAND – Roberto Freak Antoni (2 Albums)  – Marco Tamburini – Alessandro Carbonare (Orchestra S. Cecilia)  – NUOVI CEDRINI – FARABRUTTO (1° Premio Tenco 2005)  – Sandro Crippa (GEN ROSSO) – Robert Bonisolo  – Zeno de Rossi – Walter Paoli – Michele Polga – Pietro Tonolo – Massimo Chiarella – Davide Regazzoni – Luciano Milanese – Stefano Senni – Beppe Calamosca  – Francesca Hart – Beppe Pilotto – Marc Abrams – Matteo Turella – Igor Beznet – Milan Nikolic  – Giuliano Perin – Paolo Birro – Marcello Tonolo – Gastone Bortoloso – Stefano Benini (3 Albums) – Piero Odorici – Fabio Testoni (Dandy Bestia) – Enrique Balbontin (Colorado Cafè su ITALIA 1 e Rete 105) – Tolo Marton – Laurie Rasmussen – PELUCHERIA HERNANDEZ – Marco Giacomozzi (Premio Tenco 2000) – Karin Mensah (“Torno Sabato” di Rai Uno) – Marco Baxa (Sanremo Giovani 1995) – “Mik” Gallo (Radio Italia Uno 2003). Collabora con le Etichette Discografiche: SPLASC(H), EGEA, LATLANTIDE, CALIGOLA, IPERSPAZIO, RUSTBLADE, GALLO ROJO, CAT SOUND.

Condividi:
Share

Musicista

Diplomato al Conservatorio di Rovigo in Contrabbasso nel 1985 sotto la guida del m° U. Fioravanti e, successivamente, nel 1989 in Didattica della Musica, ha sviluppato uno stile personale influenzato dai “mostri sacri” del basso, dalla musica colta e popolare e dagli insegnamenti del bassista Ares Tavolazzi. Dopo alcune esperienze concertistiche con l’orchestra della Rai di Firenze nel 1984-85 e come solista di contrabbasso, entra nel jazz con la “Jazz Society” e, successivamente, con il sassofonista Luca Donini, ha potuto costruire un sodalizio artistico che lo ha portato a collaborare con numerosi artisti tra i quali Tullio De Piscopo, Paolo Fresu, Tony Scott, Garrison Fewell, Giovanni Mazzarino, Stefano Benini, Skiantos, Freak Antony, Leandro Barsotti, Karin Mensah, Rhonda Moore, Franco Rossi, Mauro Negri, Paolo Birro, David Cremoni, e tanti altri e con i ballerini Andrè De La Roche e Josè Maria Leon. Nel 1989 fonda insieme a Luca Donini la “Future Orchestra Jazz Big Band” curandone anche alcuni arrangiamenti. Mario si è esibito in numerosissimi locali d’Italia e d’Europa, piazze e teatri, partecipando a Festival internazionali (SIM di Milano,1994; Capodistria-Slovenia,1996; Meditinsky Dom Theatre”,e “All Star Jazz Club” Mosca, Canale russo televisivo Ostankino,  Euromeet Veneto Jazz, Legnago Jazz, Cremona Jazz, Sarteano Jazz, Vigonza Jazz e Mostra del Cinema di Venezia nel 2001) e tournèe all’estero in Russia (1993, segnalato come primo bassista a portare in russia un basso a 6 corde), Slovenia (1996), Germania (2004, 2005 e 2007 a Berlino, Lipsia, Altenburg ,Erfurt, Jena, Dresda e altre), Francia (2007 con il cantautore Leandro Barsotti) a Blois vicino Parigi, IOWA (U.S.A) tra luglio e agosto 2008 a Des Moines (Jazz in July) e Fairfield (Artsfirst Friday Festival). Endorser della Manne Guittars & Basses di Schio (Vi) fin dal 1993, si è esibito in varie dimostrazioni fieristiche e negozi di strumenti musicali (Fiera Interexpo Marche di Pesaro, Fiera DISMA di Rimini), Verona EuroBass day).

Recensioni che parlano di Mario Marcassa le troviamo su Cadence (USA), Basi Media Magazine, Jam, Paperlate, Alta Fedeltà Digitale, Musica e Scuola, Suono, Famiglia Cristiana, Il Sole24Ore, Musica Jazz, Io Page (Olanda), Jazz It, Arena (Verona), Gazzettino di Rovigo e Mattino di Padova. online su Digidesign.com.

Mario, inoltre, nella sua attività di arrangiatore, ha collaborato con decine di artisti. Alcuni suoi arrangiamenti sono stati utilizzati dagli SKIANTOS, da Leandro Barsotti, e, di recente, per la RAI in trasmissioni come “Sereno Variabile”, “Ballarò”.

 

Discografia

Con  Luca Donini Quartet: “ALAYA” Splasc(h) Records CDH 698.2, “ANGEL” Splasc(h) Records CDH 778.2, “LIVE” CSS 0203, “METEORS” Splasc(h) Records CDH 932.2, “SUN” CSS 0706, “SONGS” Cat Sound Records CSR 011107, “LIVE IN USA” Cat Sound Records CSR 012001 (2008)

Con il Luca Donini Radian Quartet: “MAAT” Cat Sound Records CSR02092016RQ (2016)

Con la Future Orchestra Jazz Big Band: “BIG BOSSA” e  “PIRAMIDI” Splasc(h) Records CDH 751.2.

Con la Italian Jazz Project Orchestra: “HORUS” Cat Sound Records CSR01092016JP (2016)

Con Freak Antoni: “IRONIKONTEMPORANEO” Latlantide Lat 11.

Con Leandro Barsotti: “IL JAZZ NEL BURRONE”  Iperspazio/Edel, gen 2007

Con Marco Belluzzo: “NON C’INDURRE IN TENTAZIONE” Cat Sound Records (2016)

Con altri gruppi: Alsoband (3 albums: “Alsoband”, “Il peso delle donne” e “Pericolo caduta massi” Css), Genarcobaleno “Binario” e Avia “Avia” Intersound IS  01-24.

Condividi:
Share

Biografia

Diplomato presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo in Contrabbasso e, successivamente, in Didattica della Musica, è docente di Musica presso la Scuola Secondaria di I grado, proprietario del Cat Sound Studio di Badia Polesine dal 1987, compositore, arrangiatore, tecnico del suono. Nel panorama musicale vanta collaborazioni con artisti di fama internazionale e numerosi tour in Italia ed all’estero, collaborando in oltre 160 album. 

Visita le seguenti pagine:

MUSICISTA

TECNICO DEL SUONO

DOCENTE

Condividi:
Share

Tour in Germania 2010

Mario ed il LDQ hanno conseguito, anche quest’anno, un grande successo di pubblico, durante il loro tour tedesco, che li ha portati a Jena, Erfurt e Altenburg, nella Germania orientale. Quattro meravigliosi concerti applauditi da un fantastico pubblico di appassionati!

Mario, per l’occasione ha suonato con un 6 corde Manne e un Stingray Music Man del 1979.

Condividi:
Share